21 gennaio 2021 | 15.24

APPELLO PER LE CAMPANE IL 22 GENNAIO

Il 22 gennaio 2021 entra in vigore il Trattato di proibizione delle armi nucleari (TPNW). Facciamo risuonare le campane in ogni città! Appello dei Beati Costruttori di Pace

    Sappiamo: è una partenza, non un arrivo, ma siamo molto contenti e desideriamo annunciarlo a tutti con gioia. Sono stati tanti nella storia, dopo il primo di Maria, i "Magnificat" che hanno annunciato e anticipato il rovesciamento dei potenti, la liberazione e l'innalzamento dei poveri e degli umiliati.   Questo Trattato parte con una forte volontà popolare di movimenti e organizzazioni per la pace e la determinazione di un numero significativo di Stati, che non contano sul piano del potere internazionale, osteggiati per la loro scelta dalle potenze nucleari.   Vogliamo tuttavia esprimere tutta la nostra gioia e fiducia per un "cammino globale" di una storia nuova per tutti i popoli, in tutti i Paesi del mondo e per tutti gli esseri viventi di Madre Terra.   Per questo desideriamo proporre un piccolo segno per "cantare" il nostro "Magnificat".   Le campane in tutti i territori hanno scandito lungo i secoli le ore della vita quotidiana e i momenti straordinari della vita gioiosa e dolorosa di singoli e comunità, con linguaggi che tutti comprendevano. Sono state, le campane, strumento di convocazione nei momenti di maggior pericolo per la popolazione, ma anche annunciatrici di festa nei momenti gioiosi delle comunità. Noi abbiamo bisogno di essere convocati, perché il pericolo nucleare incombe e spesso preferiamo ignorare la realtà, tenuta segreta dai responsabili politici; ma questa volta desideriamo, venerdì 22 gennaio a mezzogiorno, annunciare con le campane a stormo, la festa per la partenza di questo percorso in mano a tutti, anche e soprattutto ai più poveri, una speranza concreta e operativa per un futuro di pace per tutti.   Padova 13 gennaio 2021   Don Albino Bizzotto Beati i costruttori di pace   Anche Il Comune di Padova, nella seduta del Consiglio comunale del 27 dicembre 2017, ha deliberato l’adesione alla campagna "Italia, ripensaci", con la quale si chiedeva al Governo italiano di ripensare alla propria posizione e ratificare il Trattato di proibizione delle armi nucleari (Deliberazione del Consiglio comunale n. 71 del 27/11/2017). Il Trattato e il Manifesto del Comune di Padova sull'entrata in vigore del Trattato sono scaricabili dalla sezione "Documenti" di questa pagina. In occasione dell’entrata in vigore del Trattato sono previste alcune iniziative. Eventi collegati venerdì 15 gennaio 2021, dalle ore 17:30 Costruiamo il disarmo nucleare passo dopo passo: "Italia, ripensaci" incontra le città e la politica Appuntamento ‚Äčorganizzato dalla Rete italiana pace e disarmo e da Senzatomica, in collaborazione con la International Campaign to Abolish Nuclear Weapons - Ican, con la presenza dell'assessora Francesca Benciolini. ore 17:30 - Il disarmo nucleare a partire dal lavoro degli Enti Locali ore 18:15 - Quali possibilità di azione nei Parlamenti a sostegno del Trattato TPNW? Approfondimenti su https://retepacedisarmo.org - pagina Facebook dell'evento - Volantino venerdì 22 gennaio 2021 dalle ore 11:30 alle 12:30 - davanti a Palazzo Moroni - mappa Sit-in davanti a Palazzo Moroni L'Associazione per la Pace di Padova, il Mir Padova, le Donne in Nero e l'Anpi, in occasione dell’entrata in vigore del Trattato sulla proibizione delle armi nucleari, promuovono un sit-in. In rispetto alle norme di distanziamento e prevenzione, alcuni rappresentanti delle Associazioni promotrici sono presenti con uno striscione in cui si esprime la richiesta al Governo e al Parlamento italiani di sottoscrivere il Trattato. E’ prevista la distribuzione di un volantino che spiega le ragioni del sit-in.   ore 12:00 Diamo il benvenuto al Trattato Per esprimere la gioia per questo passo verso l'eliminazione delle armi atomiche, le Chiese e i Comuni capoluogo delle sette diocesi del Triveneto (Padova, Belluno-Feltre, Concordia-Pordenone, Treviso, Trento, Vittorio Veneto e Vicenza), che hanno aderito all’iniziativa Cammino disarmante, fanno suonare le campane a festa in contemporanea. Anche la Torre campanaria del Municipio di Padova, in contemporanea con il Duomo di Padova, suona le campane a festa. Comunicato stampa di approfondimento Per informazioni Ufficio diritti e partecipazione - Gabinetto del Sindaco telefono 049 8205053 - 8205629 email cooperazioneinternazionale@comune.padova.it  pacedirittiumani@comune.padova.it 
Tutte le news   |  Pagina 1 di 61 vai a pag